GIANNINO MARZOTTO: ONORARE IL PADRE

Giannino Marzotto nasce a Valdagno il 13 aprile 1928. Si laurea in Legge con 110/11° nel 1950.
Nel 1946 entra a fianco del padre nella “Manifattura Lane G. Marzotto&F. Spa” di cui diviene Direttore Centrale nel 1953 e Consigliere Delegato nel 1956.
Nel 1958 diventa Vice Presidente e Consigliere Delegato e Presidente nel 1968.
Si dimette dalle cariche operative nel 1969 durante l’autunno caldo, promuove l’avvio di attività innovative e si dedica allo sviluppo di iniziative di ricerca: concorre tra l’altro al rilancio della “Necchi spa” di Pavia di cui è tuttora Vice Presidente.
In una lettera all’On. Battaglia Giannino Marzotto dice di sè stesso. “…ho conosciuto – talvolta nella mia vita – il successo senza inorgoglirmi, ma anche l’amarezza della sconfitta senza tuttavia abbattermi: non mi considero un vincente, ma penso di avere temperamento di combattente…”.
E’ stato dal 1963 al 1967 Presidente dell’Associazione Laniera Nazionale. Molto noto in gioventù per aver svolto attività sportive ad alto rischio quali automobilismo (vincitore nel ’50 e nel ’53 la Mille Miglia), aviazione, roccia, pesca subacquea.